Esce il 20 ottobre “IL CAPITELLO SPEZZATO” di Caludio Benazzoli. «Un romanzo – si legge in quarta di copertina – dalla trama molto articolata, sviluppata partendo dall’eresia Dolciniana (o apostolica), narrata su piani temporali paralleli. Uno al tempo di Doclino e l’altro circa seicento anni dopo, presso il lago d’Idro. Nella vicenda storia, religione e mistero sono mescolati sapientemente, in un susseguirsi di colpi di scena. I personaggi sono molti e dalle caratteristiche più disparate, così come le differenti ambientazioni, uniti in una coralità fluida, mai pesante».

Claudio Benazzoli è nato a Brescia nel 1961, sposato, con due figli. Dopo aver seguito studi classici, si è iscritto alla facoltà di Ingegneria Elettronica a Pavia, dove si è poi laureato. Svolge la professione di Ingegnere presso divere aziende. Negli anni ha mantenuto e coltivato una grande passione per la letteratura, prima come ‘divoratore’ di libri, poi come scrittore dilettante di racconti e romanzi brevi. Questo è il suo primo romanzo giallo/storico, ambientato in provincia di Brescia nel 1890.

LEAVE A REPLY